Courmayeur – La Palud: parte il recupero del cantiere ex Tobia.

Dopo l’acquisizione da parte di Pria di un complesso residenziale a La Palud, ormai da molti anni abbandonato a seguito delle difficoltà incontrate dalla precedente proprietà, è partito l’iter progettuale per ultimare l’intervento.

A poca distanza dalla skyway (la nuova avveniristica funivia che collega Courmayeur con Chamonix attraversando il Monte Bianco) il progetto mira a riqualificare l’intero borgo, ancora penalizzato dalle opere di demolizione della vecchia funivia.

Il definitivo recupero dell’area avverrà tramite il completamento di chalet di grande pregio, a basso consumo energetico e con finiture di elevata qualità in legno e pietra, e la riqualificazione, anche attraverso la creazione di servizi dedicati, degli spazi comuni e delle adiacenti aree verdi.Una grande opportunità di rilancio dell’intera frazione, una occasione di riavvio delle attività per commercianti e albergatori locali, desiderosi di veder chiusa una ferita dal grande impatto paesaggistico e ambientale a cui Pria non è rimasta indifferente.

Condividi questo articolo

Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email